CORSO DI INFORMATICA 2012

Open SourceProgrammi a sorgente aperto: Open Source

Esistono programmi il cui codice sorgente è disponibile: si tratta dei programmi a “sorgente aperto”, ovvero Open Source.
Il relativo sorgente è liberamente scaricabile da Internet.
I programmi Open Source salvano i loro documenti in formati aperti. Si tratta cioè di file il cui formato è noto (spesso è uno standard industriale, come il formato PDF), è pubblicato e può essere implementato da qualunque produttore.
Alcuni esempi: GNU/Linux, FreeBSD (sistemi operativi Open Source), Oracle OpenOffice, GNU GIMP.

Vantaggi dei programmi Open Source

1. Qualunque programmatore può accedere al sorgente, correggere gli errori ed estendere il programma. Non si è legati ad un singolo produttore.
2. L’ispezione del sorgente consente di scoprire eventuali problemi di sicurezza.
3. L’utilizzo dei formati aperti per i documenti libera dall’obbligo di legarsi ad un particolare programma.
4. I programmi Open Source sono quasi sempre anche gratuiti. Sono disponibili contratti commerciali per l’assistenza e la formazione.
5. I programmi Open Source possono essere liberamente copiati e distribuiti senza restrizioni.

Detto in altre parole:

1. Il software Open Source è disponibile senza restrizioni e gratuitamente per tutti. Si può copiare e installare ovunque si voglia.
2. Il software Open Source, essendo ispezionabile, è più sicuro rispetto al software commerciale. Gli errori vengono corretti in poche ore o giorni, non mesi dopo.
3. In molti casi, il software Open Source funziona meglio. Ad esempio, GNU/Linux è più veloce di Windows ed è inattaccabile dai virus.
4. Il software Open Source è una garanzia per il futuro, perché garantisce l’indipendenza dal fornitore.

Open Source non vuole dire solo “gratis”!

Esistono dei programmi che sono rilasciati gratuitamente dal produttore, ma il cui sorgente non viene reso disponibile. Questi programmi sono definiti freeware; un esempio è il lettore di file PDF Adobe Reader.

Freeware e Open Source non sono la stessa cosa!

I programmi Open Source, come i freeware, sono gratuiti, ma si differenziano per il fatto che la comunità degli sviluppatori può accedere al loro codice sorgente.
Nessuno, invece, può modificare un programma freeware!

Per leggere l’articolo integrale dal quale ho estratto questo post ed avere ulteriori approfondimenti cliccaQUI

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: